• Senza titolo-1.jpg
  • Senza titolo-2.jpg
  • Senza titolo-3.jpg
  • Senza titolo-4.jpg

Giardino

Il Giardino della Musica, sito nel centro storico di Tropea, si estende tra le mura urbiche e la cattedrale normanna,  che dopo la costruzione dell’Episcopio in epoca sveva, divenne il  giardino privato del Vescovo. Di estensione più grande dell’attuale, esso arrivava fino al portico prospiciente la Cattedrale. Così rimase fino al 1754, epoca in cui Mons. Felice de Paù, Vescovo del tempo, decise di costruire il seminario. Ridotto nelle dimensioni, per fare spazio al cortile ed al corpo scale del nuovo palazzo, il giardino ebbe da Mons. De Paù  la configurazione che ancora si intravede. Obbedendo al gusto del tempo, il Vescovo fece innalzare una serie di colonne, reggenti un pergolato, che formavano quattro piccoli viali, terminanti in piccole esedre con sedili circolari per la lettura ed il riposo. “Una location insolita, ma particolarmente suggestiva e promettente”: così la giornalista Vittoria Saccà descriveva il nostro Giardino all’inizio della XIV Stagione Concertistica, nel 2011. Grazie all’impegno di tanti come Don Ignazio Toraldo, il Giardino della Curia Vescovile è tornato a vestire di nuovo, per diventare il Giardino della Musica.